Montenero, Pellegrinaggio/Cena del Cuore

Eventi ed Incontri

Montenero, Pellegrinaggio/Cena del Cuore

PELLEGRINAGGIO E CENA DEL CUORE - SANTUARIO MADONNA DI MONTENERO
LIVORNO SABATO 27 MAGGIO 2017

LA LETTERA DI PAOLO E GLI ARTICOLI SUI QUOTIDIANI

Cari amici,
ho il piacere di annunciare a tutti voi che ci seguite con tanto affetto e desiderio di aiutarci in opere di carità e di misericordia, il “Progetto Pellegrinaggio del Cuore alla Madonna di Montenero, Vergine delle Grazie e dei Miracoli” in occasione del Settantesimo Anniversario del Santuario della Madonna di Montenero Patrona della Toscana, Mater Etruriae.

IL PROGRAMMA: ROSARIO, SANTA MESSA,
ADORAZIONE EUCARISTICA

Il giorno sabato 27 maggio alle ore 18,00 verrà recitato il Santo Rosario nella splendida Chiesa di Montenero dove è possibile ammirare il quadro miracoloso della Vergine delle Grazie; alle ore 18,45 sarà celebrata la Santa Messa dal Vescovo di Livorno Monsignor Simone Giusti che, a seguire, guiderà l’Adorazione Eucaristica.

LA CENA DEL CUORE
Il Pellegrinaggio del Cuore alla Madonna di Montenero, la Vergine delle Grazie e dei Miracoli si concluderà con una Cena del Cuore e della Solidarietà alle 20,30 nei saloni del Ristoro del Pellegrino in Piazza Montenero n. 8. 
Il menù della cena di solidarietà sarà firmato dal grande Maestro Chef stellato Gianfranco Vissani che per tanti anni mi ha accompagnato nella conduzione dei programmi di Rai Uno, da prima Domenica In insieme a Carlo Conti e poi a Linea Verde curando la rubrica di enogastronomia con le prelibatezze dei prodotti tipici più prestigiosi del nostro paese. 
Il ricavato della serata del Cuore sarà devoluto in parte a opere di carità della Diocesi di Livorno, secondo le indicazioni del Vescovo Sua Eccellenza Simone Giusti, per la realizzazione di due progetti: la ristrutturazione del “Progetto Casa Incontro” per i detenuti poveri ed i loro famigliari, ed il “Progetto Villaggio della Carità” per i poveri di Livorno in special modo le famiglie italiane in difficoltà.

PRIMO PROGETTO:
CASA INCONTRO PER DETENUTI E FAMIGLIARI

La Congregazione delle Figlie del Crocifisso nel 1995 donò alla Caritas di Livorno - da sempre presente all’interno della Casa Circondariale Le Sughere con i volontari della Commissione Carcere – un’abitazione per il servizio di assistenza e di volontariato a disposizione dei detenuti poveri e delle loro famiglie.
Si tratta di un appartamento di 180 metri quadri circa di proprietà del Pio Istituto Santa Maria Maddalena a Livorno, in via della Maddalena n° 8, destinato in comodato d’uso gratuito all’accoglienza sia dei detenuti in permesso, che hanno bisogno di incontrare i loro cari, sia dei loro famigliari in condizioni disagiate che vengono da lontano per visitare i loro parenti carcerati.

SECONDO PROGETTO:
VILLAGGIO DELLA CARITA’ PER I POVERI DI LIVORNO

Il Progetto Villaggio della Carita’ per i poveri residenti a Livorno si è reso nel giro degli ultimi tre, quattro anni urgente e necessario per le richieste di aiuto delle famiglie in difficoltà economica. Il Centro per la Famiglia della Caritas ha ricevuto centinaia di richieste di intervento per quei nuclei famigliari bersagliati dalle avversità e dalle difficoltà economiche con figli piccoli sfrattati per morosità incolpevole.
Il Progetto Villaggio della Carità nascerà nel Quartiere popolare di Corea, nell’area di via La Pira in cui un tempo sorgeva il Villaggio Scolastico di Don Nesi, seguendo così le indicazioni di Papa Francesco che sostiene con forza la riqualificazione delle periferie urbane a favore degli emarginati e dei poveri.
Verrà costruito un immobile di due piani che coprirà una superficie complessiva lorda di oltre 2000 mq, aumentando la capacità di risposta dei servizi di prima accoglienza (mensa, docce e guardaroba), sostenendo il percorso di innovazione e sperimentazione che la Caritas cittadina ha intrapreso da tempo in risposta alla precarietà abitativa (la struttura supporterà l’avvio di due importanti progetti di social housing: uno rivolto ad adulti gravemente emarginati e l’altro alle famiglie) e aprendo nuovi spazi alle attività di formazione e promozione della carità rivolti ai giovani e ai volontari.

TERZO PROGETTO ASSOCIAZIONE ONLUS OLIMPIADI DEL CUORE DI MARIA:
MATTONE DEL CUORE - PRIMO OSPEDALE PRONTO SOCCORSO DI MEDJUGORJE

Il progetto verrà realizzato in località Citluk in Bosnia Erzegovina negli altopiani della provincia di Mostar. Papa Francesco nell’udienza privata, da Lui stesso richiesta, a Palazzo Apostolico il 9 aprile 2015, mi chiese personalmente, dopo aver preso visione delle iniziative dell’Associazione Onlus Olimpiadi del Cuore, di realizzare questo presidio ospedaliero di Pronto Soccorso non solo per i pellegrini Cristiani ma per tutte le etnie e le religioni, presenti sul territorio della Bosnia Erzegovina che per lanciare un messaggio di solidarietà e di pace in questa area di difficile coabitazione e dai fragili equilibri politici e religiosi. Il pontefice, con questo messaggio chiaro e semplice, mi indicò anche il nome a cui dedicare il pronto soccorso: “Ospedale della Pace – Peace Hospital”
In quest’area ci sono decine di villaggi, frazioni e comuni a circa 40 km da Mostar (dove c’è l’unico, vero e grande policlinico ospedaliero difficilmente raggiungibile a causa di strade accidentate e carenza strutturale di servizio di 118 con ambulanze moderne ed attrezzate) e non esiste alcun sistema sanitario di pronto soccorso d’urgenza ma solo ambulatori medici.
In questa zona gravitano, nel territorio dei comuni di Citluk, Ljubuski, Siroki Brijeg, Capljina , Grude, Stolac, Neum, più di 100mila residenti che, in caso di emergenza sanitaria in codice rosso, devono raggiungere urgentemente Mostar, unico grande ospedale in grado di soccorrere con ottima competenza professionale medica. 
STRADE STRETTE E PERICOLOSE: GRAVI PROBLEMI PER I SOCCORSI
I 100mila residenti appartengono, come è noto, a varie etnie e religioni: cattolici croati, musulmani bosniaci ed ortodossi serbi che per tanti anni si sono combattuti nella guerra degli anni ’90 ed ora tentano in tutti i modi di vivere in pace dimenticando le ferite del passato.
Quando si verifica un incidente, un caso grave d’infarto o in generale una situazione di urgenza chirurgica con ricovero immediato per operazione o intervento ci sono problemi molto gravi di viabilità per raggiungere il grande ospedale di Mostar: la strada è infatti molto pericolosa, stretta e tortuosa, a strapiombo sul Fiume Neretva e quando c’è traffico di camion o pullman diventa difficile per un’ambulanza arrivare in tempo per salvare una vita umana.
Ma non è tutto: non esiste un vero e proprio sistema di centralino telefonico S.O.S 118 come in Italia o in altri paesi d’Europa e le autoambulanze spesso sono carenti, non attrezzate e non operano 24h al giorno.
LE MODALITA’ DI REALIZZAZIONE DEL PRONTO SOCCORSO:
CITLUK, MOSTAR E OLIMPIADI DEL CUORE
Allora noi delle Olimpiadi del Cuore che da anni aiutiamo le popolazioni della Bosnia Erzegovina, specialmente orfani ed anziani abbandonati dei 49 comuni della Erzegovina e delle periferie di Sarajevo, ci siamo attivati in accordo e con le autorizzazioni della Direzione Generale dell’Ospedale di Mostar nella persona del capo della chirurgia generale il dottor Ante Kvesic, nella persona della dottoressa Vlatka Martinovic, capo della chirurgia pediatrica di Mostar, per raccogliere fondi per la costruzione del Primo Pronto Soccorso di Citluk. 
Il progetto si dovrà realizzare in questi termini secondo gli accordi con le autorità sanitarie ed amministrative competenti dell’Erzegovina: le Olimpiadi del Cuore raccolgono i fondi e costruiscono l’Ospedale e poi lo consegnano a titolo gratuito e senza nulla pretendere secondo le direttive del Direttore Generale dell’Ospedale di Mostar, dottor Ante Kvesic, dell’ingegnere sanitario dell’Ospedale di Mostar, Tihomir Cavar. 
Il Comune di Citluk nella persona del Sindaco, della giunta comunale e del consiglio comunale, del consulente edilizio l’ingegner Ivo Krasic, si impegnano a concedere a titolo gratuito il terreno qualora il progetto edilizio risponda alle direttive e ai criteri del piano urbanistico. 
Una volta consegnato il Pronto Soccorso già allestito con le attrezzature mediche al Comune di Citluk, la direzione sanitaria dell’Ospedale di Mostar si occuperà della gestione perché verrà inserito nel sistema sanitario pubblico del Ministero della Salute di Sarajevo.
Le Olimpiadi del Cuore hanno già ottenuto l’autorizzazione dal Ministero della Giustizia di Sarajevo per la costituzione di una Fondazione di diritto Bosniaco con sede in Bosnia Erzegovina in provincia di Mostar nel Comune di Citluk presso l’avvocato Ivan Primorac. 
A questa Fondazione verranno versati i fondi raccolti in Italia e in Europa dall’Associazione Onlus Olimpiadi del Cuore con sede a Forte dei Marmi in Toscana.
IL COMUNE DI CITLUK, AREA GEOGRAFICA STRATEGICA PER IL SOCCORSO
La zona del Comune di Citluk è strategica perché è centrale rispetto a tutti gli altri comuni degli altipiani dell’Erzegovina che abbiamo citato.
Attorno a questi comuni e villaggi gravitano anche migliaia di turisti stranieri che visitano le Cascate naturali di Kravica, gli antichi castelli dell’Erzegovina, i parchi nazionali e altre decine di migliaia di pellegrini cristiani che visitano Medjugorje, pellegrini ortodossi che visitano il monastero di Zitomislic e poi pellegrini musulmani che visitano l’antico villaggio di Počitelj. 
In questa zona si trova anche il famoso Hutovo Blato, Parco Nazionale Ambientale, visitato da migliaia di turisti provenienti da tutti i paesi del mondo per il Bird Watching e per l’avvistamento di fauna e flora locale fra laghi e foreste.
Così possiamo ben dire che fra le moschee musulmane presenti nei villaggi, le chiese cattoliche della zona di Medjugorje e le chiese ortodosse della Erzegovina, insieme alle centinaia di migliaia di turisti e ai residenti degli altopiani di questi comuni, sarebbe necessario, indispensabile ed urgente un pronto soccorso nella zona centrale del Comune di Citluk. 
PROGETTO PRONTO SOCCORSO DI CITLUK PER TUTTE LE ETNIE E RELIGIONI
Si tratterebbe di un ospedale di Pronto Soccorso per tutte le etnie e religioni, per i turisti e per i pellegrini che visitano i luoghi di culto di ogni religione e che si trovano a visitare i luoghi degli altopiani. Non vogliamo costruire una cattedrale inutile ma un vero e proprio PET, cioè un Punto di Emergenza Territoriale, di mille metri quadrati, dotato di strutture per la chirurgia di emergenza, chirurgia ortopedica, ambulatori, sala raggi ed ecografia, reparto di cardiologia per interventi in codice rosso per infarti e collassi gravi. 
REALIZZAZIONE DI UN 118 TELEFONICO PER CHIAMATE URGENTI DI SOCCORSO
Verrebbe inoltre realizzato, nei locali del Pronto Soccorso, un centro di ascolto e risposta rapida per le chiamate di urgenza in codice rosso, in Italia si chiama Centralino 118 con ambulanze pronte a partire 24h al giorno. Questo aspetto del soccorso e dell’assistenza sanitaria per tutte le etnie e le religioni presenti nel territorio della Erzegovina sarà prioritario nei principi che hanno ispirato il progetto Mattone del Cuore per costruire il primo presidio ospedaliero di Citluk.

GLI AMICI, BENEFATTORI E SOSTENITORI DELLA
CENA DEL CUORE DI MONTENERO

La Cena del Cuore sarà sostenuta da Amici e Benefattori dell’Associazione Onlus Olimpiadi del Cuore da me fondata. La Cena del Cuore avrà come base del menù, firmato da Vissani, le prelibatezze di pesce e di crostacei del Mar Tirreno e le leccornie di terra dei più prestigiosi prodotti tipici della Toscana che saranno innaffiati dai vini più prestigiosi del Chianti Fiorentino, Senese e Maremmano.

Ecco l’elenco di tutte le aziende, le imprese e i commercianti di Livorno, della Toscana e di altre regioni d’Italia che hanno sostenuto il nostro progetto:

PALUMBO GROUP S.P.A.
Leader internazionale nel settore delle spedizioni internazionali e della logistica.
Via Quaglierini Ettore, Livorno, LI 57123, 57123 Livorno LI
Telefono: 0586 222222

******

FRESCOBALDI S.P.A.
Produttore internazionale di vini toscani di prestigio e ristorazione: 700 anni di storia del vino della famiglia nobile Marchesi Frescobaldi. Tenuta Castiglioni Montespertoli, Castello Pomino, Castello Nipozzano, Tenuta Remole a Sieci, Tenuta Ammiraglia Magliano, Castelgiocondo Montalcino di Siena, Ristoranti Frescobaldi nel mondo.
Via S. Spirito, 11 Firenze (FI) 
Telefono. 055 27141, 055 2381402

******

RISTORO DEL PELLEGRINO
Ristorante dei pellegrini del santuario della Madonna di Montenero, la Vergine delle Grazie e dei miracoli.
Montenero - Livorno Via di Montenero, 8, 57128 Livorno LI
Telefono: 0586 578774

******

FRANGERINI S.R.L.
Storica azienda livornese di costruzioni per edilizia ed opere private e pubbliche: uomini e tecnologie per l’edilizia e l’industria.
Via Corallaie 24/4, 24, 57121 Livorno LI
Telefono: 0586 427621

******

EATUSCANY
Distribuzione internazionale dei produttori agricoli toscani di alta qualità Igp, Dop, Doc: pasta, olio, vini, salumi, cereali, etc.
Via delle Corallaie, 24
Livorno – Toscana – Italia
Telefono: 0586 1755809

******

ORORO VENDING S.R.L.
Opera nel settore della ristorazione automatica e nel servizio di distribuzione alimentare attraverso le bevande calde, fredde, gli snacks ed altri prodotti non food. Il prodotto che gusterete al termine della Cena del Cuore è un caffè denominato “Magazzini del caffè” pregiato frutto di una miscela all’80% arabica, 20% robusta per trovare il giusto equilibro organolettico e di sapori che proviene direttamente dalle piantagioni del Brasile, coltivato a mille metri di altezza nello stato di Bahia.
Via Toscana, 16 – 25025 Manerbio (BS) Telefono: 030.9380520 - www.ororovending.it

******

PUNTO GELATO S.r.l.
Gelaterie e pasticceria artigianali di alta qualità a Livorno.
Due punti vendita a Livorno in via Piazza Damiano Chiesa, 9/10 e in Piazza Sforzini, 16 ad Ardenza.
Piazza Damiano Chiesa, 9 Livorno. Cell. 349.8795794

******

FRATELLI ORSERO S.p.a. 
Import Export Internazionale frutta e verdura
Sede Legale: via G. Fantoli, 6/15 Milano. Sede amministrativa: Cime di Leca, 30 Albenga (SV)
Telefono: 0182 560400

******

GUIDO GUIDI S.R.L. – Firenze -
Prestigioso banqueting e catering internazionale per eventi con sede a Firenze
Firenze - via L. Gordigiani 12/r
Telefono: 055 350492

******

LABRODOLCI – Livorno -
Distributore toscano e livornese di acqua, bibite, analcolici e alcolici.
Via Aiaccia, 74 Stagno LI
Telefono: 0586.942667

******

BANCA MEDIOLANUM
Prestigioso Istituto di Credito Internazionale fondato da Ennio Doris
Via Alessandro Pieroni, 12, 57123 Livorno LI
Telefono: 0586 882141

******

ITTICA SAN MARCO S.r.l. 
Azienda di commercializzazione e punto vendita di Paolo Scarpa, una vasta gamma di prodotti ittici e pescato fresco da tutto il Mediterraneo, dal produttore al consumatore, specializzata nella distribuzione per la ristorazione
Via Nicola Magri, 7 - Livorno
Telefono: 0586 426119 Fax: 0586 440551
www.sanmarcoittica.com - E-Mail: info@sanmarcoittica.com

******

BRUVER S.R.L.
Forniture edili, pavimenti, rivestimenti, parquet, prodotti di apicultura
Via Antonio Baldovinetti, 57121 Livorno LI
Telefono: 0586 411222

******

ISTITUTO ALBERGHIERO ROSIGNANO E CASTIGLIONCELLO
Istituto Superiore di Scuola Alberghiera per corsi didattici e pratica di ristorazione, direzione d’albergo, camerieri, cuochi, manager turistici nel settore agroalimentare. Professore Roberto Fenzi 328.7213796
Localita' Le Forbici-castiglioncello, Rosignano Marittimo, LI 57016
Telefono: 0586 754117

******

FORTE ARTE S.R.L.
Galleria d’arte moderna e antica di alto prestigio e valore internazionale a Forte dei Marmi
Via G. Carducci, 16, 55042 Forte dei Marmi LU
Telefono:340 593 6033

******

SCORPIO S.R.L.
Comunicazione e pubblicità
Via Antonio Bacchelli, 70, Livorno LI
Telefono: 0586 851205 www.scorpio.pub

******

BIALETTI S.P.A.
Distribuzione mondiale di macchine per il caffè, è l’azienda che produce la famosa moka.
Via Fogliano, 1
25030 Coccaglio Brescia
Telefono: 030 7720011

******

HOTEL LA VEDETTA
Servizio di ospitalità turistica
Montenero - Via della Lecceta, 5
Telefono: 0586.579957

******

PANIFICIO PIZZI S.R.L.
Tre negozi di prodotti da forno, pane, focacce, dolci, pasta.
La produzione e il forno si trova in via Giuliano Ricci, 19 Quartiere Ardenza.
Gli altri due negozi sono in via Marradi, 107 e in via Puini, Centro Commerciale di Marilia.
Via Giuliano Ricci, 19, 57128 Livorno LI
Telefono: 0586 509274

******

INFO UTILI PER PARTECIPARE ALLA CENA DEL CUORE E ALLA GIORNATA DI PREGHIERA

Per le prenotazioni della Cena del Cuore e della Solidarietà nei saloni del Ristoro del Pellegrino, per Livorno e Provincia, contattare Federica Veroni. Contatti:
• Cellulare: 328 2993725
• Email: chica.veroni@gmail.com
Per le prenotazioni, sempre per la Cena del Cuore e della Solidarietà, dalle altre province della Toscana e dalle altre regioni d’Italia contattare l’Associazione Onlus Olimpiadi del Cuore:
Carlo Amico
• 0584 752757 – 338 7428498 – 346 4226391
• Email: info@olimpiadidelcuore.it
www.olimpiadidelcuore.it
• Facebook Profilo Ufficiale Paolo Brosio: Paolo Brosio

ECCO LE COORDINATE BANCARIE E C/C POSTALE ASSOCIAZIONE ONLUS OLIMPIADI CUORE

IBAN: IT 19 I 01030 01656 000002272778

BIC: PASCITM1M37 (Per bonifici estero)

Nota bene: inserire oltre alla causale anche i vostri dati per ricevere la RICEVUTA FISCALE “donazione, nome, cognome, via, c.a.p., comune, provincia” 

PER EFFETTUARE LA DONAZIONE 5x1000:
CODICE FISCALE DELL’ASS. ONLUS OLIMPIADI DEL CUORE: 96046960066 
PER DONAZIONI SUL CONTO CORRENTE POSTALE INTESTATO ALL’ASSOCIAZIONE ONLUS OLIMPIADI DEL CUORE:C/C POST. 1199820

Prima di effettuare donazioni per prenotare i posti alla Cena del Cuore e i tavoli con le prenotazioni indicare con precisione ai referenti Federica Veroni e Carlo Amico: nome e cognome, città, indirizzo postale e residenza, numero di telefono o cellulare di tutte le persone che desiderano essere presenti alla cena e successivamente effettuare i pagamenti secondo le modalità da voi prescelte.

Intanto qui di seguito vi diamo tutti i riferimenti per le donazioni e per i pagamenti per la cena.
• COSTO DELLA CENA DEL CUORE E DELLA SOLIDARIETÀ CON PAOLO BROSIO, GIANFRANCO VISSANI CHEF STELLATO: EURO 80,00 A PERSONA.
• COSTO DELLA SEMPLICE CENA DEL PELLEGRINO: EURO 18,00 A PERSONA.

Per chi desiderasse consumare invece il menù del Pellegrino più economico e senza donazione, può usufruire della Convenzione ad Euro 18,00 nei seguenti ristoranti:
a) Ristoro del pellegrino;
b) Ristorante Montallegro;
c) Ristorante Conti

I RECAPITI DEI RISTORANTI CONVENZIONATI
CON MENU 18,00 EURO

Ristoro del Pellegrino
Via di Montenero, 8, Livorno LI
Telefono: 0586 578774
www.ristorodelpellegrino.it - info@ristorodelpellegrino.it

Ristorante Montallegro
Piazza di Montenero, 3, Livorno LI
Telefono: 0586 579030
www.ristorantemontallegro.it - info@ristorantemontallegro.it

Ristorante Conti
Piazza di Montenero, 16, Loc. Montenero, Livorno
Telefono: 0586 579021
www.ristorantecontilivorno.eu

Un caro ed affettuoso saluto a tutti i colleghi giornalisti, amici, sostenitori e benefattori pellegrini e a tutti coloro che da Livorno, dalla Toscana e da altre città d’Italia vorranno aiutarci ad aiutare i poveri, i deboli e i più piccoli, come dice Gesù nel Vangelo.
La Madonna di Montenero, Mater Etruriae, ci aspetta tutti nel suo splendido Santuario, incastonato e impreziosito dalla suggestiva bellezza naturale di questo Montenero che sovrasta la città di Livorno, il mare, la costa del Tirreno e tutta la nostra cara Toscana.

Paolo Brosio

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Associazione Onlus Olimpiadi del Cuore
Federica Veroni Cellulare: 328 2993725
Email: chica.veroni@gmail.com
Vice Presidente Ass. Onlus Olimpiadi del Cuore:
Elena Benvenutti 338 7050751
email testimonianze@paolobrosio.it
Segreteria Organizzativa Ass.Onlus Olimpiadi del Cuore
0584 752757 – 338 7428498 – 346 4226391
email info@olimpiadidelcuore.it

Condividi su...